Correzione della Calvizia

Trapianto autologo di Capelli

Da oltre 20 anni il Prof. Paolo Morselli si occupa di tricologia chirurgica.

La tecnica usata dell’autotrapianto permette il reintegro di capelli veri nelle aree da infoltire.

Vantaggi di questa metodica per la correzione delle alopecia  sono legati al fatto sostanziale che i capelli trapiantati, oltre ad essere naturali e del paziente stesso, durante il corso degli anni non cadono mai perché sono prelevati da una particolare sede, l’area occipitale.

La cicatrice residuante nell’area donatrice è poco visibile e facilmente mascherabile.

Da questa area donatirce viene prelevata una striscia di capelli  e i follicoli piliferi, dopo una accurata preparazione, vengono inseriti nell’area prescelta.

Nota: in alcuni casi di calvizie é possibile utilizzare altre tecniche chirurgiche, come rotazione di lembi cutanei, riduzione dello scalpo con o senza l’utilizzo di espansori tissutali.

Utilizzare capelli del paziente stesso per ricoprire l’area calva.
1-3 ore per seduta, sono normalmente necessarie più sedute.
Normalmente locale
Non necessaria.
ridotta sensibilità nel cuoio capelluto.
Normalmente 1-2 settimane; i nuovi capelli in genere non crescono per circa 3 mesi.