Mentoplastica

Correzione chirurgica del Mento

Un mento sfuggente contribuisce a determinare una alterazione del profilo.

La correzione chirurgica del mento lo regolarizza e contribuisce, anche se indirettamente, ad armonizzare anche altre parti del volto come, per esempio,  la piramide nasale – nel caso sotto rappresentato non é stata interessata dall’intervento – e le guance.

Il mento viene rimodellato senza lasciare cicatrici visibili in quanto l’incisione necessaria viene praticata nella mucosa all’interno del labbro inferiore.

L’intervento può essere eseguito dopo i 14 anni nella donna e dopo i 16 anni nell’uomo.

Migliora l’armonia e la proporzione del profilo aumentando il mento poco prominente (arretrato), riducendolo se troppo prominente (sporgente) e/o asimmetrico.
Da 30 minuti a 1 ora.
Normalmente anestesia locale.
Non é necessaria.
Riduzione della sensibilità, gonfiore, sensazione di rigidezza.
10-15 giorni.