Mastopessi

Mastopessi

La mammella può perdere la sua conformazione abbassandosi o appiattendosi per effetto del tempo, della gravidanza o del dimagrimento.

Eliminando la cute in eccesso e ridistribuendo la ghiandola mammaria é possibile ridare una forma più armonica alla mammella e ripristinare le proporzioni perdute.

Le cicatrici saranno attorno all’areola o a T rovesciata nel solco sottomammario, la loro lunghezza sarà in relazione alla quantità di pelle in eccesso.

mastopessi_02
Ricostituzione della forma desiderata e risalita del complesso areola-capezzolo nella sua normale sede.
Generale o locale con sedazione.
1 giorno.
Eventuale riduzione della sensibilità, gonfiore, cute asciutta in regione mammaria, eventuali soffusioni ecchimotiche.
2-3 settimane
Permanente, ma l’intervento non fermerà la caduta dovuta a cambiamenti di peso o all’età.