PRP Plasma Arricchito di Piastrine

PRP - Platelet Rich Plasma - Plasma arricchito di Piastrine

Il plasma arricchito di piastrine è una sostanza naturale perché derivata dal paziente stesso. Questo esclude l’insorgenza di  effetti collaterali come allergie o intolleranze ed evita il rischio di malattie infettive trasmissibili.

Non produce effetti tossici e stimolando la proliferazione cellulare aiuta i processi bioriparativi e rigenerativi favorendo l’angiogenesi e la rivascolarizzazione dei tessuti.

Ha anche effetto sulla proliferazione delle cellule staminali mesenchimali adulte e sulla produzione di collagene. Viene utilizzato in medicina estetica, come antiaging, per il rinnovamento cellulare della cute del viso, del collo, delle mani ma può essere usato anche per la cute delle gambe e dell’addome.

69_1
69_2
69_3
69_4

Come si ottiene il PRP (Plasma arricchito di Piastrine) ?

Il PRP è ottenuto da sangue del paziente. Il sangue in toto è trattato con citrato a scopo anticoagulante.

Attraverso un’adeguata centrifugazione le cellule del sangue vengono separate.

Rinnovamento cellulare della cute e migliorameto dell’aspetto nel diretto interessato.
Dai 35 ai 50 minuti, si consiglia un ciclo di 3 trattamenti a distanza di 3-4 settimane l’uno dall’altro.
Locale, a volte non necessaria.
Non necessaria.
Leve rossore della cute trattata che passa in poche ore.
Immediato ritorno al sociale. È consigliato non truccarsi per 4 ore, non andare in palestra in sauna o in piscina per 10 giorni.
Si consiglia ripetere il ciclo di trattamento dopo circa 12 mesi.